Mercoledì, 04 Maggio 2022 16:01

Le Sezioni Unite penali in tema di notifica alla persona offesa della richiesta di revoca o sostituzione della misura cautelare

Con la sentenza n.17156, depositata il 03.05.2022, le Sezioni Unite penali, dirimendo un contrasto giurisprudenzale, hanno affermato che, nei procedimenti per delitti commessi con violenza alla persona: - la richiesta di revoca o sostituzione della misura cautelare deve essere notificata, a cura del richiedente, presso il difensore della persona offesa o, in mancanza, alla persona offesa, a condizione, in quest’ultimo caso, che essa abbia dichiarato o eletto domicilio; - in caso di decesso della persona offesa in conseguenza del reato, la notifica di cui all’art. 299, comma 4-bis, c.p.p., in ragione delle sue finalità eminentemente informative e partecipative al processo, deve essere effettuata, con le stesse modalità previste per la vittima, ai prossimi congiunti o alla persona a quella legata da relazione affettiva e stabilmente convivente.